top of page

Editoriale di Ottobre



È mattina e da fuori la finestra del mio appartamento londinese non si vede altro che il cielo plumbeo e la cortina di foglie gialle e arancioni che ricopre il parco sottostante. Come spesso capita a fine mese, è tempo di bilanci: come sta andando la mia società, The Camelot Institute?


Partiamo dalle conquiste. Questo mese abbiamo stretto delle partnership importanti, come ad esempio quella con Digitabilis, con cui abbiamo realizzato un webinar gratuito per genitory ed educatory sui “mostri” del web, tema che sarà presto approfondito in un ciclo di incontri nel mese che verrà; ma anche, lato business, quella con un ente di formazione finanziata accreditato dalla Regione Lombardia, che ci ha affidato il prezioso compito di iniziare a fare la differenza per le persone anche dall’interno delle aziende. E per rimanere sul tema delle due anime di TCI - quella life e quella business - abbiamo raggiunto dei traguardi soddisfacenti in termini di iscrizioni e presenze agli altri due webinar gratuiti organizzati ad ottobre, quello tenuto da me e da Francesco Ferreri - aka Antropoché - sempre per genitory ed educatory sull’educazione sessuale in famiglia, e quello in collaborazione con Intelligentia Docet sulle tecniche di lettura veloce per professionisty che dedicherebbero volentieri il proprio tempo ad altre attività (magari la propria fioritura personale? Sono un’inguaribile ottimista…).


Come accade sempre nelle fiabe, anche gli eroi incontrano ostacoli lungo il loro tragitto e devono superare delle prove per continuare l’avventura. Due nostri corsi non hanno raggiunto il numero minimo di partecipanti e abbiamo dovuto momentaneamente cancellarli. But fear not, perché entrambi sono stati inseriti nuovamente in calendario, questa volta arricchiti dell’esperienza acquisita e di nuovi strumenti che ci permetteranno di raggiungere i nostri target, perché abbiamo una vision chiara e siamo guidati da una mission ambiziosa.


Abbiamo alle spalle anni impegnativi e di fronte a noi ci attendono mesi altrettanto complessi, sotto ogni punto di vista, ma è proprio questo il momento di rigenerarsi, per arrivare preparati alle sfide del domani. Mentre il nostro lavoro nelle aziende non si ferma, anzi, avanza come un treno grazie ai fondi, anche in area life continuiamo a prenderci cura delle famiglie - da intendersi nell’accezione più ampia possibile - e dei loro bisogni. Ciascunə dey nostry consulenty, coach e counselor mantiene aperti i propri book per nuovy clienty e la nostra proposta formativa per novembre è ricca di spunti quanto più accessibili, come il percorso per docenty della scuola secondaria Il coccodrillo, l’elefante e il fantino: progettare lezioni neuro-friendly e Il sesso di chi cresciamo, dedicato invece a genitory e tutory che non sanno (ancora) come rispondere alle domande scomode dei bambiny, oltre che il sopracitato I mostri della rete dey nostry amicy e alleaty Digitabilis.


E poiché le tematiche sociali sono per noi essenziali, un piccolo spoiler: novembre è il mese in cui ricorre la lotta alla violenza di genere e noi di TCI tratteremo il tema in un’ottica quanto più intersezionale possibile con eventi e produzioni gratuite.


Quindi, mettetevi comody, scaldatevi con una tazza di tè e rimanete in ascolto, perché è giunto il tempo di fare la nostra rivoluzione umana, insieme.



30 ottobre 2022, Londra.


Giulia De Bellis

Founder di TCI




7 visualizzazioni0 commenti